La tua macchina ha un richiamo? 5 modi per scoprirlo

I richiami di veicoli avvengono continuamente. Un produttore potrebbe scoprire che una determinata parte su un modello specifico si consuma più velocemente del previsto e decide di sostituirlo per tutti. A volte, il problema può essere qualcosa di più urgente e pericoloso, come i richiami degli pneumatici che esplodono degli anni '90.

Ma devi essere d'accordo sul fatto che questi sono tempi interessanti in cui viviamo. Grazie alla tecnologia, non portiamo le nostre auto moderne al concessionario per risolvere i problemi meccanici. Ci sono anche bug da affrontare.

Non si tratta più solo di componenti meccanici, come il motore e la trasmissione: i conducenti ora devono preoccuparsi del software che esegue i vari componenti della propria auto.



Hardware o software, rivenditori e case automobilistiche in genere inviano un'email o avvisi di posta regolari ai propri clienti in caso di richiamo di sicurezza, ma i registri non sono sempre aggiornati e può essere facile perdere una lettera inviata per posta.

Fortunatamente, puoi andare online e scoprire facilmente se il tuo veicolo è soggetto a richiamo. Ecco come:

1. Trova il tuo VIN

Innanzitutto, trova il numero identificativo del veicolo a 17 cifre univoco, o VIN, in breve.

Puoi trovare il VIN sulla maggior parte dei veicoli stando fuori dal parabrezza anteriore e scrutando nell'angolo inferiore inferiore del cruscotto. Può essere un po 'difficile da vedere, quindi guarda attentamente. Alcune auto lo avranno anche stampato su un emblema sullo stipite della portiera lato conducente.

Se non riesci a individuare il VIN della tua auto, soprattutto se è più vecchio, potrebbe essere più semplice controllare il titolo o la registrazione del veicolo o consultare i documenti assicurativi.

2. Aggiorna la tua registrazione

Per assicurarti che la tua immatricolazione dei veicoli sia aggiornata, ti consigliamo di visitare il sito Web del dipartimento automobilistico dello stato e controllare il VIN o la targa.

In alternativa, puoi anche guardare l'adesivo di registrazione nell'angolo della tua targa e vedere se l'anno segnato è in corso. Se non sei aggiornato, potrebbe essere necessario pagare le commissioni associate e aggiornare i documenti. Una volta completato, il produttore della tua auto non dovrebbe avere problemi a contattarti.

Ricorda: non tutti gli stati accettano le informazioni e-mail del driver. Pertanto, il reparto automobilistico e i produttori di automobili fanno affidamento sulla posta ordinaria, il che rende doppiamente importante mantenere la registrazione per la sicurezza della propria auto.

3. Utilizzare lo strumento di controllo del richiamo NHTSA

Una volta pronto il VIN, visitare ilPagina di ricerca di richiamo della National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA). Inserisci il tuo VIN di 17 caratteri nel campo di ricerca fornito e i risultati mostreranno il numero e il tipo di richiami di sicurezza che si applicano alla tua auto specifica. Se non ottieni risultati, allora buone notizie, il tuo veicolo non fa parte di un richiamo in corso.

È anche una buona idea eseguire il VIN quando acquisti un'auto usata in modo da sapere se dovrai occuparti di eventuali problemi di sicurezza dopo aver acquisito la proprietà. Lo strumento di ricerca copre gli ultimi 15 anni di richiami, quindi tieni presente che i veicoli più vecchi potrebbero non generare risultati da richiami di lunga data.

Nota: Non hai il VIN della tua auto? Prova invece a cercare l'anno, la marca e il modello.

Oltre ai richiami delle auto, puoi anche utilizzare il sito di NTHSA per verificare i richiami sugli accessori dei veicoli come sedili, pneumatici e altre attrezzature correlate all'auto.

Importante: Solo perché il tuo veicolo non è attualmente soggetto a richiamo non significa che non ne otterrà uno in futuro. A tal fine, ilNHTSA offre anche un sistema di notifica via e-mailse si desidera ricevere avvisi sui richiami.

4. Visita Safercar.gov

A parte il sito dell'NTHSA, una delle migliori destinazioni online per verificare la presenza di informazioni sulla sicurezza sulla tua auto è Safercar.gov, un sito gestito dal Dipartimento dei trasporti degli Stati Uniti e alimentato anche dalla NHTSA.

Safercar.gov è pieno di informazioni sulla sicurezza delle auto, tra cui classificazioni degli incidenti, reclami e difetti, consigli sulla sicurezza dei pneumatici, informazioni sulle tecnologie di sicurezza, notizie sulle automobili e linee guida per i seggiolini per bambini.

Un'altra grande risorsa che puoi usare su Safercar.gov è la sua Toolkit di informazioni sul costruttore del veicolo. Questo database ha schede informative stampabili e poiché è alimentato da NHTSA, Safercar.gov si collega anche direttamente allo strumento di ricerca VIN dell'NHTSA.

5. Registrati con Carfax

Hai visto gli spot pubblicitari con il fantoccio di volpe, ma non lasciarti ingannare: Carfax è un potente alleato nel proteggere te stesso e la tua auto. Funziona come una raccolta di tutti i vari registri del tuo veicolo, inclusi rapporti sugli incidenti, programmi di assistenza e avvisi di richiamo.

Se registri la tua auto con il controllo di richiamo del veicolo di Carfax, riceverai una notifica quando il produttore della tua auto segnalerà un nuovo richiamo. La piattaforma ottiene queste informazioni direttamente dalle case automobilistiche, il che le mette al polso di nuovi problemi di servizio non appena diventano pubblici, così come delle campagne di richiamo precedenti che potresti non aver risolto. Per non parlare, sarai in grado di ottenere una visione più dettagliata della storia del tuo veicolo.

Cosa fare se il veicolo fa parte di un richiamo

Ora, dove prendi la tua auto se fa parte di un richiamo? I lavori di assistenza per i richiami vengono generalmente eseguiti presso il concessionario dell'auto, quindi telefonare per fissare un appuntamento. Avere il tuo numero di richiamo è utile, ma possono anche cercare le informazioni di richiamo attraverso i loro record.

I richiami possono essere per problemi potenzialmente pericolosi, quindi assicurati di pianificare il servizio della tua auto il prima possibile. I concessionari in genere hanno servizi navetta in modo da poter lasciare l'auto e farti venire a prendere quando è pronto. Il tuo rivenditore può anche organizzare il traino della tua auto se il richiamo è per un problema serio.

E tieni presente che non importa se il suo software o le sue parti, tutti i lavori di riparazione effettuati sulla tua auto a causa del richiamo saranno completati gratuitamente.

Podcast bonus: le automobili connesse 'Internet delle cose' invaderanno la tua privacy

Le automobili sono diventate parte dell ''Internet delle cose'. Sono collegate ai nostri dispositivi, a Internet e alle grandi aziende tecnologiche. Cosa saprà di te la tua nuova auto? E, soprattutto, cosa significa questo per la tua privacy? Kim ci dà uno sguardo all'interno del nostro futuro al volante con questo podcast gratuito di Komando on Demand.