La grande catena di fornitura degli uffici ha multato milioni per scansioni di malware per PC fasulli

Qui su komando.com, facciamo del nostro meglio per fornirti suggerimenti e istruzioni per il computer in modo da poter risolvere i problemi del computer da solo.

Tuttavia, se non sei particolarmente propenso alla tecnologia, molto probabilmente porterai un PC problematico in un negozio affidabile o in un centro di riparazione per farlo diagnosticare.

Probabilmente hai sentito parlare delle truffe del famigerato supporto tecnico online. Questo è quando i truffatori cercano di convincerti che il tuo computer è infetto da gravi problemi e per risolverli, dovrai acquistare costosi software e servizi di supporto tecnico da loro.



Bene, potresti pensare che non c'è modo in cui un negozio al dettaglio stimabile possa mai tirare qualcosa di simile, giusto? Hmm, ripensaci meglio alle tue decisioni di vita adesso.

La FTC ha appena lanciato il martello su una grande catena di approvvigionamento per ufficio e il suo partner di supporto tecnico per ingannare i suoi clienti.

Continua a leggere e scopri se queste società ti devono effettivamente dei soldi a causa dell'accordo.

Il 'Controllo dello stato del PC' di Office Depot è stato una frode

Office Depot e il suo partner software di supporto con sede in California Support.com hanno concordato di pagare alla Federal Trade Commission (FTC) un totale di $ 35 milioni per liquidare i reclami che hanno indotto i clienti ad acquistare supporto tecnico non necessario e servizi di riparazione tramite scansioni interne del PC che ha dato risultati falsi.

Office Depot coprirà $ 25 milioni mentre Support.com pagherà i restanti $ 10 milioni.

Se il tuo PC è mai stato revisionato da Office Depot (o OfficeMax) tra il 2009 e il 2016, potresti avere diritto a un pagamento. Perché? Bene, la FTC ha dichiarato che intende utilizzare i fondi per fornire rimborsi ai clienti interessati.Nota: Office Depot si è unito a OfficeMax nel 2013.

Come hanno funzionato le scansioni di malware fasulli

Nel reclamo ufficiale, FTC afferma che Office Depot e Support.com hanno lavorato insieme per circa un decennio per vendere servizi di supporto informatico nei suoi negozi al dettaglio. Per aumentare le vendite, le due società presumibilmente truccate software chiamato PC Health Check per convincere ingannevolmente i clienti ad acquistare servizi tecnologici non necessari.

PC Health Check è stato pubblicizzato come strumento di controllo e ottimizzazione del PC che aiuta a migliorare le prestazioni di un computer eseguendo la scansione di malware, configurazioni errate e altre minacce alla sicurezza.

Per mettere piede alla porta, per così dire, i negozi hanno affermato che le scansioni di PC Health Check erano in realtà tra $ 20 e $ 60, ma le hanno offerte gratuitamente per attirare i clienti.

Tuttavia, FTC sostiene che lo strumento di controllo dello stato del PC è stato truccato per dimostrare che i computer sono stati infettati da malware anche se le scansioni effettive non hanno riscontrato alcun problema.

I risultati apparentemente si basavano esclusivamente sul fatto che un cliente selezionasse almeno una delle quattro caselle nel questionario presentato all'inizio della scansione. Questi includevano domande su pop-up frequenti, problemi di accesso a Internet, rallentamenti del computer, avvisi di virus e frequenti arresti anomali.

Credito di immagine: FTC

'Health Check' ha dato risultati falsi

Come puoi vedere, queste domande lanciano reti molto ampie e ogni utente di PC potrebbe aver probabilmente riscontrato uno di questi sintomi in un punto o nell'altro. A parte questo, i clienti che portano i loro computer nei negozi per una scansione sospettano già che ci siano problemi, quindi è quasi scontato che controlleranno almeno una delle caselle.

Ora, se almeno una di queste caselle è stata selezionata, lo strumento di controllo dello stato del PC dirà automaticamente ai clienti che ha trovato 'sintomi malware' o 'infezioni' anche se i PC non erano effettivamente infetti, ha affermato FTC.

In effetti, in un'indagine sotto copertura della stazione di Seattle KIRO 7 nel 2016, persino i computer nuovi di zecca che non sono mai stati connessi a Internet hanno affermato di mostrare 'sintomi di malware' dal PC di Office Depot Strumento di controllo dello stato.

Credito di immagine: FTC

Una volta completata la 'scansione', i risultati saranno presentati (truccati per mostrare sempre 'scarso' se hai selezionato almeno una delle caselle iniziali) e procederanno a visualizzare consigli dettagliati su come diagnosticare e riparare i problemi con te indovinato: costosi servizi tecnici in negozio, alcuni dei quali potrebbero costare centinaia di dollari.

È l'equivalente informatico moderno dell'olio di serpente se me lo chiedi!

Credito di immagine: FTC

Office Depot ha gestito la truffa di supporto per anni

Da quando Office Depot e Support.com gestiscono questo stratagemma da quasi sette anni, è stato molto probabilmente uno schema efficace e molto redditizio. FTC afferma inoltre che entrambe le società erano a conoscenza dei reclami e delle preoccupazioni sul programma di controllo dello stato del PC dal 2012.

'Molti consumatori che hanno ottenuto risultati di scansione falsi hanno acquistato servizi di diagnostica e riparazione computer da Office Depot e OfficeMax che costano fino a $ 300', ha scritto FTC in un post sul blog. 'Support.com ha completato i servizi e ha ottenuto un taglio di ogni acquisto.'

Secondo il Il reclamo ufficiale di FTC, nonostante gli avvertimenti, Office Depot ha continuato queste pratiche fino alla fine del 2016 per promuovere il programma di controllo dello stato del PC e ha persino formato e costretto dipendenti e manager dei negozi a generare entrate dal programma.

Sono stati necessari i suddetti rapporti investigativi di KIRO 7 per esporre ampiamente il sistema e metterlo sotto controllo pubblico. Tuttavia, FTC ha affermato che Office Depot ha ancora offerto lo stesso programma di controllo dello stato del PC anche dopo i rapporti di KIRO 7.

Sebbene la società abbia terminato la sua relazione con Support.com nel 2017, ha acquistato un'altra società di supporto tecnico simile e ha continuato a offrire servizi di diagnostica e riparazione computer.

Office Depot ha colpito con più di multe

Con queste accuse, la FTC ha affermato che sia Office Depot che Support.com hanno violato il divieto della Commissione contro le pratiche ingannevoli.

E oltre alla multa di 30 milioni di dollari, l'accordo vieta anche a Office Depot di 'fare dichiarazioni false sulla sicurezza o sulle prestazioni del dispositivo elettronico di un consumatore'. La società deve anche assicurarsi che i suoi partner software esistenti e futuri non intraprendano pratiche ingannevoli simili.

Da parte sua, Support.com è anche vietato fornire ad altri 'i mezzi per fare, false dichiarazioni sulle prestazioni o il rilevamento di problemi di sicurezza sui dispositivi elettronici di consumo'.

Ora la domanda è questa: queste aziende riusciranno persino a conformarsi pienamente? A giudicare dalla redditività dei servizi di supporto tecnico, truffe o altro, sono sicuro che troveranno ancora un modo per guadagnare monete extra dai loro clienti non così esperti di tecnologia.