Compagnie aeree migliori e peggiori per il Wi-Fi

Stai salendo su un aereo per partecipare a una riunione importante, quando improvvisamente ti rendi conto di aver dimenticato di includere un grafico critico per il rapporto che presenterai. Tieni le dita incrociate avrai accesso al Wi-Fi durante il volo.

Che tu faccia o non dipenda dalla compagnia aerea che stai utilizzando. Inoltre, avere il Wi-Fi è una cosa, ma avere un Wi-Fi di qualità su un aereo è completamente diverso.

Anche il costo è una considerazione, specialmente se sei su un aereo con una connessione lenta o irregolare. Se l'accesso Wi-Fi è importante per te, assicurati di controllare le capacità e i costi della tua compagnia aerea.



Provider Wi-Fi in volo

Esistono due grandi aziende che forniscono la tecnologia che rende possibile la connessione Internet Wi-Fi su compagnie aeree commerciali: GoGo e ViaSat.

GoGo detiene il 51% della quota di mercato in Nord America e stipula contratti con 17 compagnie aeree commerciali. ViaSat copre i mercati militari e commerciali. L'anno scorso, sembrava che ViaSat avrebbe intaccato la quota di mercato di GoGo dopo aver vinto un contratto per fornire l'accesso Wi-Fi alla nuova flotta di Boeing 737 MAX di American Airlines. Tuttavia, a maggio gli aerei sono stati messi a terra in tutto il mondo a causa di problemi di sicurezza.

Correlati: gli esperti di sicurezza avvertono che è 'solo una questione di tempo' prima che gli hacker provino a dirottare un aereo durante il volo

Le 3 migliori compagnie aeree per Wi-Fi di qualità

Nonostante i problemi di Boeing, questi sono quelli che dicono i revisori delle prime tre compagnie aeree per l'accesso Wi-Fi, in base all'accesso a Internet Wi-Fi in volo, al numero di miglia percorse dalla connessione, al prezzo, alle opzioni di pagamento e alle recensioni dei clienti.

JetBlue

In cima alla lista c'è JetBlue, che quest'anno è diventata la prima compagnia aerea a offrire la connessione Wi-Fi gratuita su tutti i voli. La compagnia chiama il servizio gratuito Fly-Fi e i passeggeri hanno accesso ad esso dal secondo in cui salgono sull'aereo fino all'atterraggio dell'aeromobile.

Inoltre, JetBlue ha stretto una partnership con Amazon per consentire ai passeggeri di trasmettere musica o film in streaming o acquistare prodotti sul sito. In cambio, JetBlue offre ai passeggeri tre punti TrueBlue per ogni dollaro speso su Amazon. I punti possono essere riscattati per voli JetBlue o donati a cause benefiche.

C'è solo un aspetto negativo - e considerando tutto ciò che offre è un aspetto minore - il servizio FlyFi di JetBlue è disponibile solo nei 48 stati inferiori.

Delta Airlines

Delta Air Lines utilizza il sistema satellitare GoGo da 2Ku per velocità di circa 100 Mbps per aereo. In teoria, più di 30 persone potrebbero guardare contemporaneamente Netflix e nessuno subirebbe rallentamenti.

Come con Virgin America, devi pagare per l'accesso Wi-Fi di Delta. I passeggeri devono acquistare un pass Wi-Fi Delta. Circa $ 20 ti danno un'ora di servizio su un laptop o tablet. Per circa $ 40 hai accesso per tutta la durata del volo. Il portale Wi-Fi in volo di Delta è gratuito, ma probabilmente non è ad alta velocità o dura molte miglia.

sud-ovest

Il Wi-Fi di Southwest costa $ 8 al giorno per dispositivo (quindi, a differenza di GoGo, non puoi acquistare l'accesso e utilizzarlo su tutti i dispositivi). Se sei un membro preferito di A-List, lo ricevi gratuitamente. I revisori danno a Southwest voti piuttosto alti per velocità e affidabilità.

Le peggiori compagnie aeree per il Wi-Fi?

Quindi chi ottiene il premio per la peggior compagnia aerea per l'accesso Wi-Fi in volo? American Airlines.

È vero, American è stato il primo cliente di GoGo, ma la società non ha fatto molto con il suo accesso. Il vettore utilizza una tecnologia ATG-4 obsoleta che fornisce solo 9,8 Mbps per aereo. Nonostante ciò, la società addebita circa $ 50 più tasse per un abbonamento mensile. Per un pass giornaliero, paghi $ 16 più tasse.

La compagnia aerea americana non è sola. Il CEO di United Airlines ha dichiarato a un intervistatore di ABCNews che la compagnia aerea ha avuto difficoltà a trovare un provider Wi-Fi in volo affidabile. Apparentemente, usano diversi provider, il che potrebbe essere il motivo per cui le loro connessioni sono incostante. Il CEO Oscar Munoz afferma che il Wi-Fi è molto importante per i suoi clienti e l'azienda sta lavorando per trovare una soluzione migliore.

Suggerimento professionale: Se paghi per il Wi-Fi in volo e non riesci a utilizzarlo, salva la ricevuta. Il fornitore dovrebbe essere in grado di controllare la ricevuta, verificare che non hai utilizzato il tuo tempo e che potrebbe darti un credito per la prossima volta che voli (ha funzionato quando l'abbiamo provato con American Airlines e GoGo Inflight).