Come sbarazzarsi in sicurezza del tuo vecchio smartphone

Niente oggi è costruito per durare per sempre. Questo è particolarmente vero con gli smartphone. E anche se le persone stanno trattenendo il proprio smartphone più a lungo, vengono aggiornate così rapidamente dai loro produttori che il nuovo modello di oggi è obsoleto dopo pochi anni. Quando alla fine arriva il momento di aggiornare, la maggior parte delle persone affronta il problema come farebbe con qualcosa di obsoleto: fuori con il vecchio e dentro con il nuovo.

Ma gli smartphone non sono così semplici. A differenza di un vecchio frigorifero o forno a microonde, uno smartphone scartato contiene dati personali preziosi come nomi, numeri di telefono, indirizzi e account di social media. Con un sufficiente know-how, un ambizioso raccoglitore di rifiuti potrebbe facilmente aprire il dispositivo e, con un software prontamente disponibile, ottenere l'accesso ai contenuti della tua vita.

Quando è il momento di sbarazzarsi del tuo smartphone, sia che si tratti di smaltirlo, scambiarlo o venderlo, ci sono alcuni passaggi che puoi fare per assicurarti che i tuoi dati personali siano il più sicuri possibile. Ecco la nostra guida su come bloccare il telefono prima di abbandonarlo, quindi non torna più a perseguitarti in seguito.



Assicurati di cancellare i tuoi dati dal tuo vecchio telefono

Vale la pena ripeterlo a causa della gravità di questo problema, ma non si dovrebbe mai, in nessun caso, buttare via o scambiare un telefono non cancellato. Farlo equivale a consegnare a qualcuno le chiavi di casa tua (o gettare le chiavi di casa tua nella spazzatura, almeno).

La cancellazione del telefono è, fortunatamente, un'opzione mainstream per permute e riciclaggio in questo momento. Molti negozi come l'Apple Retail Store accetteranno un dispositivo usato solo se è stato completamente cancellato e ti guideranno attraverso il processo per aiutarti. Prima di procedere, tuttavia, è necessario assicurarsi che il backup del dispositivo sia completamente eseguito sul computer o sul cloud.

Ma è facile da fare da soli, indipendentemente dal fatto che tu stia utilizzando iOS o Android. Su iOS, apri semplicemente ilimpostazioniapp, vai ageneralee scorri fino in fondo fino a quando non vediRipristina. Tocca questo e nella schermata successiva, vedrai diverse opzioni per cancellare o ripristinare il telefono. Dal momento che ti stai sbarazzando del tuo dispositivo attuale, ti consigliamo di selezionareCancella tutti i contenuti e le impostazioni. A questo punto ti potrebbe essere chiesto di inserire l'ID Apple e la password se hai attivato un blocco di attivazione. Questa opzione riformatta completamente il tuo dispositivo e elimina tutti i dati su di esso.

Poiché i dispositivi Android variano in base al produttore, i passaggi sono leggermente diversi per ciascuno. Ecco il nostro riepilogo dei modelli più popolari:

Su uno smartphone Samsung Galaxy, vai su SMPOSTAZIONI e poi Gestione generale. Quindi selezionareRipristina.SelezionareRipristino ai dati di fabbrica e quindi toccare Ripristina dispositivo.

Su un pixel di Google, apriimpostazioni seguito daSistema. Quindi selezionareavanzata,poiReimposta opzioniseguito daCancella tutti i dati (ripristino delle impostazioni di fabbrica). Quindi tocca Ripristina telefono.

Su un telefono Huawei, vai a impostazioniseguito daSistemae toccaRipristina.Quindi selezionareRipristino ai dati di fabbrica e tocca Ripristina telefono.

Proprio come con iOS, se hai attivato un blocco di attivazione (chiamato Factory Reset Protection su Android), dovrai rimuoverlo prima di poter cancellare completamente il telefono. Esamineremo questo processo nella sezione successiva.

Disabilita iCloud, blocco attivazione e tutti i tracker del dispositivo a cui potresti aver effettuato l'accesso

I blocchi di attivazione sono progettati per collegare un profilo account specifico a un dispositivo. Ciò impedisce a un ladro di cancellare semplicemente un telefono e caricarlo con un nuovo software in modo che non sia rintracciabile. Con un blocco di attivazione, solo il tuo nome utente e la tua password possono far funzionare il telefono, rendendolo totalmente inutile per i ladri. Naturalmente, se vendi o elimini il tuo telefono, dovrai disabilitarlo in modo da poter veramente cancellare tutti i dati. Ecco come:

Su iOS, ti verrà automaticamente chiesto di inserire l'ID Apple e la password se provi a cancellare il telefono. Tuttavia, puoi anche rimuovere 'Trova il mio iPhone', come viene chiamato, visitando ilaccountarea (dove si trova l'immagine del tuo profilo) e toccando iCloude poi girando Trova il mio iPhone opzione a off.

Su Android, come sopra, il processo differisce tra diverse marche e modelli. Per ognuno, però, ti verranno richiesti il ​​tuo account Google e la password, quindi assicurati di avere queste informazioni a portata di mano. Ecco la procedura per gli esempi di produttori che abbiamo usato sopra:

Su un telefono Samsung Galaxy, vai su SMPOSTAZIONI e poi Blocca schermo. Quindi selezionareTipo di blocco schermo.Quindi tocca Nessuna. Quindi, vai a Impostazioni,poiAccount e backupseguito da conti e tocca Google.Quindi tocca Rimuovi l'account. Dovresti anche rimuovere anche il tuo account Samsung, a cui è possibile accedereImpostazioni,poiBiometria e sicurezza seguito daTrova il mio cellulare.Inserisci la tua password, quindi tocca il tuo account in alto e seleziona Di Più,seguito daRimuovi l'account.

Su Google Pixel, telefono, vai su SMPOSTAZIONI e poi Sicurezza. Quindi selezionareBlocco schermoe tocca Nessuna. Quindi, vai a Impostazioni,poicontiseguito da Google.Quindi tocca Rimuovi l'account.

Su un telefono Huawei, vai su SMPOSTAZIONI e poi Sicurezza e privacy. Quindi selezionareBlocco schermo e password.Quindi tocca Disabilita la password di blocco schermo. Quindi, vai aImpostazioni,poiUtenti e accountseguito da Google e tocca Rimuovere.

Rimuovi le tue schede SD e SIM per la privacy

Questa è una parte spesso dimenticata ma ugualmente importante per lo smaltimento di qualsiasi smartphone. Molte persone non sono consapevoli del fatto che la carta SIM del tuo telefono, che consente al telefono di connettersi al tuo operatore telefonico, contiene alcuni dati personali che sarebbero meglio nelle tue mani. In effetti, alcuni telefoni salvano persino i contatti sulla scheda SIM per impostazione predefinita e non vogliamo che i numeri di telefono privati ​​di nessun altro finiscano nelle mani sbagliate.

Per quanto riguarda le schede SD, questi dispositivi vengono utilizzati per espandere la memoria di un telefono. Più frequentemente, sono il luogo in cui le foto vengono salvate per impostazione predefinita, anche se al giorno d'oggi non tutti i dispositivi sono dotati di un lettore di schede MicroSD.

A seconda del dispositivo in uso, i metodi per rimuovere la SIM e la SD varieranno. Di solito, dovrai rimuovere tutti i casi presenti sul telefono e ispezionare il telaio per individuare eventuali porte o piccoli fori. A volte, le porte SD e SIM card sono etichettate. Altre volte, come su iPhone, sono nascosti dietro un piccolo pannello a filo con l'involucro, che richiede l'apertura di una piccola molletta come una graffetta.

Quindi non rovini alcun potenziale valore di rivendita del tuo dispositivo, ti consigliamo vivamente di visitare il tuo operatore e chiedere loro assistenza per rimuovere la tua SIM e le schede SD. Accettano frequentemente telefoni usati e probabilmente avranno gli strumenti adeguati per aprire qualsiasi porta sul tuo dispositivo. Potrebbero anche aiutarti a passare a un nuovo telefono, se questo è il motivo per cui ti stai sbarazzando del tuo dispositivo attuale.

Bonus: non dimenticare di uscire e scollegare da tutti i tuoi account

Questo dovrebbe essere ovvio, ma come abbiamo discusso in precedenza, la sola eliminazione dei dati non è sufficiente in questi giorni. In molti casi, potrebbe essere necessario eliminare i tuoi account per rimuovere veramente le tue informazioni da un dispositivo. Fai clic o tocca qui per la nostra guida sulla rimozione dei tuoi account dalle applicazioni.